Triei

Incastonato fra verdi colline che in primavera si vestono del giallo intenso dei fiori di ginestra, attorniato da paesaggi selvaggi, boschi di lecci, olivastri e natura incontaminata troviamo il paese di Triei. Grazie alla sua posizione, al clima mite e alla conformità del territorio collinoso e pianeggiante è ideale per l’agricoltura e la produzione di vini di ottima qualità.

La storia della fondazione del paese è tutt’oggi incerta, la teoria più accreditata rimanda alle incursioni saracene nella costa e alla conseguente fuga della popolazione verso l’interno, al riparo dalle barbarie e dalle violenze dei pirati.

Il territorio di Triei è costellato di preziosità archeologiche, alcune delle quali risalenti all’ età preistorica. I nuraghi di Nonnùccoli, Bau Nuraxi, Fratta e Figu e Pizzu ‘e Serra sono quelli che, con i loro pochi resti, raccontano di una storia antica e millenaria. Di notevole interesse sono le imponenti Tombe dei Giganti, che dall’altopiano di Osono si stagliano nivee sul paesaggio verdeggiante.

A maggio, Triei apre le sue porte al circuito Primavera in Ogliastra, dove le qualità e le tradizioni del paese vengono fatte conoscere ai visitatori, tra canti, balli tipici e percorsi gastronomici.