Tertenia

In una valle dominata da altopiani dolomitici ed una vegetazione spontanea e articolata, giungendo fino ad un litorale formato da lunghe spiagge di sabbia bianca e coste frastagliate e rocciose, sorge il paese di Tertenia. Il suo territorio variegato riesce a farsi apprezzare sia dagli amanti del mare che dagli appassionati di trekking grazie ai suoi boschi e tortuosi sentieri.

Nella meravigliosa zona costiera della marina di Tertenia spicca fra tutte l’incantevole spiaggia di Foxi Manna: il suo mare cristallino dal basso fondale, la sabbia fine e bianca creano un affascinante contrasto cromatico con gli scogli di porfido rosso e la verde montagna alle sue spalle. Un altro tratto di costa che merita senz’altro una visita è la suggestiva Foxi Murdegu sovrastata dalla torre settecentesca di San Giovanni di Sarrala.

I 67 nuraghi, tra cui Nuraghe Aleri e Nuraghe Longu, le numerose Tombe dei Giganti sparse per la zona, il ritrovamento di utensili e schegge di ossidiana, testimoniano una marcata presenza di civiltà già dal periodo neolitico.
L’ennesimo monumento nuragico è il vertiginoso pozzo sacro “Sa Brecca” in località S’arrala ‘e Sesu, con 24 metri di profondità e circa 40 gradini questa opera viene resa ancore più spettacolare da tutte e due le tholos sovrapposte, ancora perfettamente intatte.

Uno degli eventi più caratteristici di Tertenia è sicuramente Su Biginau Antigu, che ha luogo ad agosto, durante il quale si ha quasi l’impressione di intraprendere un viaggio nel passato: il centro storico è allestito in maniera da permettere ai visitatori di immergersi in uno spaccato della vita di fine ‘800; all’interno delle antiche case del periodo è possibile riscoprire i vecchi mestieri, tra i profumi e i sapori delle specialità gastronomiche tipiche terteniesi.