Talana

Il paese di Talana, a circa 700 mt sul livello del mare, si trova in un contesto naturalistico in cui cisto, lentisco, corbezzoli e sugheri prendono possesso delle spettacolari rocce dei suoi monti che quasi sembrano volerlo abbracciare e proteggere. I suoi paesaggi e panorami sconfinati sono indubbiamente i motivi di interesse principale per la visita di Talana. Come altri paesi montani dell’Ogliastra, Talana rientra nella Blue Zone, terra dei centenari, che identifica la Sardegna in tutto il mondo.

Sparsi tra i suoi boschi intatti e su un altopiano che si eleva per 1050 mt, Talana conta circa 70 insediamenti nuragici e diverse Tombe dei Giganti e Domus de Janas su tutto il territorio. Il complesso nuragico di Bau ‘e Tanca è sicuramente quello più particolare grazie alla singolare simmetria dei vari nuclei che formano il villaggio.
Per gli amanti della natura e delle escursioni è d’obbligo una gita a Funtana ‘e Filigi, un luogo ideale per scampagnate estive dove il bosco di lecci e le numerose sorgenti di acqua limpida fanno da cornice alla solitaria chiesetta campestre di San Giuseppe.

L’evento che sicuramente contraddistingue Talana è la sagra del celebre prosciutto, in cui oltre a degustare l’eccellenza locale è possibile visitare la mostra itinerante tra le vecchie case del centro storico e mostre fotografiche, mentre canti e balli sardi animano le vie del paese.