Loceri

Loceri, che si distingue per i suoi coloratissimi murales, si adagia in un incavo collinare aperto al mare. Gode di un clima mite e di un territorio fertile e ricco di sorgenti, perfetto per la coltivazione di uliveti e vitigni. Grazie alla sua posizione, a metà strada tra le vette del Gennargentu, distanti poche decine di chilometri, e le più belle spiagge ogliastrine, raggiungibili in pochi minuti d’auto, è una meta ideale sia per gli amanti della montagna, che per chi preferisce il mare.
Il paese è inoltre ricco di preziosità archeologiche, prima fra tutte il nuraghe Serra Uleri, che dall’alto della sua collina domina l’intera valle, e da cui si può godere di uno splendido panorama. Tra i numerosissimi siti del territorio, il nuraghe Cèa e le Domus de Janas di Sierra Paulis, immersi nella macchia mediterranea, regalano ai visitatori scorci incantevoli di reperti ancestrali inglobati dalla natura rigogliosa che ne ha preso il possesso.

Evento da non perdere per scoprire l’affascinate connubio tra innovazione artistica e tradizioni del paese, il Loceri Art Festival in primavera è l’occasione ideale per conoscere le opere di artisti locali, insieme a mostre di artigianato, esposizioni pittoriche estemporanee e laboratori per bambini, accompagnati da musica dal vivo e degustazioni di prodotti tipici per le vie del centro. Tra questi ultimi: culurgiones, coccoi de forru, pani e’ congiu, formaggi, prosciutto e amaretti.